Gente d'Africa odv - Associazione umanitaria

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 63

Realizzazione Infermeria / Centro maternità di Boribansafà

Fornire il villaggio di Boribansafà di una Unità di primo soccorso sanitario per ogni esigenza edFornire il villaggio di Boribansafà di una Unità di primo soccorso sanitario per ogni esigenza edin particolare di una Maternità per consentire alle donne in gravidanza di poter essere assistiteper il parto in un luogo igienicamente idoneo fornito di elettricità ed acqua potabile.

Il villaggio di Boribansafà appartiene al comune di Toucontouna con il quale collaboriamo. Il villaggio di Boribansafà attivamente sin dal 2010 attraverso la realizzazione di vari progetti alcuni dei quali sono stati realizzati grazie ai fondi ricevuti dalla Chiesa Valdese. La costruzione di questa UVS Maternità è inserita nel Piano di Sviluppo Comunale e ci è stata fortemente richiesta dall'amministrazionee dall'intera comunità. Il villaggio si trova al centro di una area in cui ci sono molti altri piccoli villaggi distanti tutti meno di 10 kilometri tra loro pertanto servirà un gran numero di persone.

Padre Fiorenzo Priuli fondatore e direttore dell'ospedale "San Jean de Dieu" del FatebenefratelliFrate Fiorenzo Priuli fondatore e direttore dell'ospedale "San Jean de Dieu" del Fatebenefratellia Tangueità in Benin.

Per realizzare questo progetto ci siamo recati personalmente sul posto e preso contatti oltreche con l'amministrazione comunale, anche con il capo villaggio e gli anziani del villaggio. Con loro abbiamo discusso dell'importanza di avere una maternità che possa garantire alle donnepartorienti un ambiente sano per il loro parto. Inoltre ogni qual volta ci sono problemi di salute,non disponendo di alcun presidio sanitario, gli abitanti devono percorrere 50 km perraggiungere quello più vicino.Il capo villaggio ha donato il terreno dove sarà costruita la maternità. La donazione è condichiarazione sottoscritta e legalizzata di messa a disposizione del terreno. In caso di approvazione si inizierà la costruzione secondo il progetto approvato dal Ministero della Salute beninese ed una volta terminata la struttura, si procederà ad attrezzarla di quantooccorre per il suo funzionamento. E' previsto pure realizzare:

  • Costruzione della Maternità secondo il progetto previsto dal governo beninese per questo tipo di strutture;
  • Un forage (pozzo) alimentato con pompa ad energia solare e autoclave per la distribuzione dell'acqua all'interno del centro;
  • Realizzare un impianto fotovoltaico ad isola della potenza di 3 kw per le esigenze energetichedella Maternità;
  • Realizzazione di un impianto idrico che porta l'acqua dentro la Maternità;
  • Dotare la Maternità delle attrezzature sanitarie idonee a poter essere operativa ed autosufficiente;
  • Realizzare all'esterno di servizi igienici per gli ospiti;
  • Realizzare all'esterno un inceneritore per i rifiuti speciali;
  • Possibilmente recintare il terreno intorno per evitare che entrino al suo interno animali e/o malintenzionati.
  • Latrine esterne per i pazienti non degenti che si recano in visita.

La Maternità di Boribansafà è inclusa nel Piano di Sviluppo Comunale di Toucountouna per cui una volta realizzata sarà garantita la presenza minima di una levatrice e di un infermiere specializzato. 

I beneficiari di questo progetto saranno tutti gli abitanti di Boribansafà e dei villaggi limitrofi. --I beneficiari di questo progetto saranno tutti gli abitanti di Boribansafà e dei villaggi limitrofi. Ovviamente trattandosi di una maternità i nostri beneficiari diretti e principali sono le donne ed i loro piccoli nascituri. Essendo previsto anche un pozzo per l'acqua corrente, di questo ne beneficeranno tutti gliabitanti della zona. Indiretti: tutti i cittadini che decideranno di avviare piccole attività economiche intorno allastruttura



Realizzazione Infermeria / centro di maternità di Boribansafà

Fornire il villaggio di Boribansafà di una Unità di primo soccorso sanitario per ogni esigenza edFornire il villaggio di Boribansafà di una Unità di primo soccorso sanitario per ogni esigenza edin particolare di una Maternità per consentire alle donne in gravidanza di poter essere assistiteper il parto in un luogo igienicamente idoneo fornito di elettricità ed acqua potabile.Contesto di riferimento *Il villaggio di Boribansafà appartiene al comune di Toucontouna con il quale collaboriamoattivamente sin dal 2010 attraverso la realizzazione di vari progetti alcuni dei quali sono statirealizzati grazie ai fondi ricevuti dalla Chiesa Valdese. La costruzione di questa UVS Maternità èinserita nel Piano di Sviluppo Comunale e ci è stata fortemente richiesta dall'amministrazionee dall'intera comunità. Il villaggio si trova al centro di una area in cui ci sono molti altri piccolivillaggi distanti tutti meno di 10 kilometri tra loro pertanto servirà un gran numero di persone. Posizionata in una crcevia diventa il riferimento per diversi villaggi della zona.

 

 

 

Importo Donatore Data
€ 57.935,00 OPM Chiesa Valdese - 2019 Sabato, 28 Novembre 2020

Costi di progetto

Importo Donatore Data
€ 1.980,00 OPM Chiesa Valdese - 2019 Sabato, 28 Novembre 2020

Donazioni

Donatore   Importo   Attività
OPM Chiesa Valdese - 2019 ha donato € 57.935,00 per Realizzazione Infermeria / centro di maternità di Boribansafà
OPM Chiesa Valdese - 2019 ha donato € 1.980,00 per Costi di progetto

Gente d’Africa ODV

Via Enrico Fermi, 21 20021 Bollate, MI - C.F.: 97521710588

Gente d'Africa

Crediti sito web Digigreg